Programma dell'incontro

Venerdì 20 giugno 2014

  • 15:00 - arrivi e sistemazione
  • 16:00-  Introduzione all'incontro e al tema del pomeriggio: L'economia solidale incontra le istituzioni.
  • 16:30 - Tavola Rotonda: “Quali possibili rapporti tra l'economia solidale e le istituzioni pubbliche : confronto con rappresentanti di Comuni, Regioni e Stato.” a cura del Gruppo Legge Nazionale. Modera P.Reitano di Alteconomia.
  • 18:00 - “L'economia solidale e l'economia dei soldi: problemi, possibilità e prospettive“ interventi di e Francuccio Gesualdi (Cnms) e Andrea Baranes (Banca Etica). Modera P.Reitano di Alteconomia
  • 20:00 - Cena condivisa con i GAS del territorio
  • 21:00 - Danze con il gruppo “Terredidanza”


Sabato 21 giugno 2014

mattina

  • 9:00 -  Introduzione all'incontro.
  • 9:15 - La narrazione “Le emozioni che ci portiamo appresso” a cura di: Ass.ne “Fuori di Teatro” - Fidenza (Pr), P. Busi della Compagnia Teatrale 5 Dita Nella Presa  Bologna, R. Mazzini della Coop.va sociale “Giolli” Montechiarugolo (PR), L.Dotti dell'Associazione “Kwa Dunia” Parma, G.Massimo, L.Arcari

Nota: la narrazione ha lo scopo di far emergere gli elementi caratteristici dell'es che stanno ad un livello diverso da principi, prassi, progetti, organizzazione ecc... ma riguardano il più profondo di ciascuno: le passioni, le soddisfazioni e le debacles, le fatiche e le gioie, lo sconforto e l'entusiasmo.... e quant'altro abbia contribuire a generare o ridurre il livello di benessere.

  • 10:00 - 13:00 Animazione per bambini a cura dell'Ass.ne Sei da Me ( età 2-6 anni) e Ass. Tutti Fuori (età 3-6 e 7-11 anni)
  • 10:30 - ”Tra progetti e visioni. La costruzione plurale dell'economia solidale” intervento di Marco Deriu
  • 10:30-11.30 Dimostrazione cucina  Scuola TAO
  • 11:30 - Gruppi di lavoro sui temi : Democrazia economica, Sapere formali e non formali, Economia e finanza solidale, Ecologie urbane e rurali, Sostenibilità ambientale, Impresa diffusa, Abitare Sociale, Distribuzione Solidale, Economia solidale e Sovranità Alimentare, Economia solidale on line.
    Il momento, centrato sulle schede proposte, ha lo scopo di creare alcuni riferimenti comuni tra i diversi soggetti che partecipano all'incontro: da chi desidera osservare a chi da anni opera nell'e.s., da chi è d'accordo a chi non lo è!, ecc... Nella convinzione che ciò possa facilitare un'aggregazione più consapevole di soggetti nei lavori del pomeriggio ed in particolare nella valutazione dei percorsi avviati e nella definizione di progetti.
  • 13:00 - Risto bio a Km 0

pomeriggio
  •  14:30 - Presentazione dei lavori
  • 15:00 - 18.00 Ipercorsi e i Laboratori. Nota. Lo spazio è dedicato all'incontro tra i soggetti che hanno attivato o intendono attivare a percorsi comuni: l'elenco esatto sarà definito in tempo reale.
  • 15:00- 19:00 Animazione per bambini a cura dell'Ass.ne Sei da Me ( età 2-6 anni) e Ass. Tutti Fuori (età 3-6 e 7-11 anni)
  • 17:30 - Saponi & c. Dimostrazione pratica di saponificazione
  • 19:00 -Il maiale e l'aiuto chef - Spettacolo di teatro comico a cura di Ultimo Teatro
  • 20:00 - Risto bio a Km 0 
  • 21:30 - Asse Neutro in concerto. Musica soul, funky, blue
MERCATO con i PRODUTTORI dell'ECONOMIA SOLIDALE dalle 9.00 alle 22.00


Domenica  22 giugno 2014

  • 9:00 - Momento di animazione sulle parole chiave emerse nei gruppi di lavoro.
  • 9:15 - “Paradigmi del Vivir Bien. All’origine della trasformazione del bene in beni.” intervento di Antonietta Potente
    L’ intervento ha lo scopo di interrogare e mettere in discussione alcuni schemi che anche nell’ambito dell’economia solidale rischiano di essere fissi e poco problematizzati. Ad es. il concetto del Vivir bien, spesso nominato, che legame ha col tema dei beni comuni e col tema dei beni individuali? Ciò chiama in gioco la dimensione delle relazioni: relazioni fra le persone, relazioni con i beni (gli oggetti, i prodotti), con gli elementi vitali, con la Terra (o il Cosmo) e ci suggerisce che ogni nostro sforzo deve essere visto nella direzione di tenere il bene unito alla vita. Che è forse la stessa direzione del tenere unite le persone? La direzione della solidarietà, pilastro dell’economia solidale? (si veda il capitolo di Antonietta Potente in Davide e Golia. La primavera delle economie diverse, curato da Bertell, De vita, Deriu, Gosetti)
  • 10.00 - 12.30 Animazione per bambini- Ludoteca dei Parchi del Ducato
  • 10.30-11.30 Dimostrazione cucina Scuola TAO
  • 10:30 - Il Colpo d'Ali . Incontro Conclusivo 
  • 12:00 - Insieme. Narrazione teatrale finale
  • 13:00 - Risto bio a Km 0
MERCATO con i PRODUTTORI dell'ECONOMIA SOLIDALE dalle 9.00 alle 13.00