Dal benvivere al ben-convivere

3 contenuti / 0 new
Ultimo contenuto
AndreaS
Dal benvivere al ben-convivere
In seguito all'incontro preparatorio di Parma, ho provato a riordinare dal mio punto di vista alcune delle osservazioni scambiate. Ne è venuto fuori un articoletto che trovate pubblicato a questo link sul sito volontariperlosviluppo http://www.volontariperlosviluppo.it/index.php?option=com_content&view=a...
Pietro
Grazide Andrea,
Grazide Andrea, estraggo dal testo una frase che mi sembra possa essere importante per quanto ciascuno di noi nel suo piccolo sta già facendo; l'auspicio è che possa davvero essere sentita come un INVITO a riconoscere che stiamo perseguendo obiettivi comuni e a sperimentare e condividere quale può essere la strada - da percorrere insieme - per dare ulteriore forza ai processi di cambiamento che abbiamo attivato : Come scrive Xavier Albó definendo il benvivere sull'Agenda Latinoamericana Mondiale del 2012: "Gli elementi chiave che si stanno già concentrando mi spingono a interpretarlo come il convivere bene tra tutti, includendo: il benessere di ciascuno di noi, tra gli esseri umani, e con tutto ciò che è vita”. Sono queste le sfide che abbiamo davanti: trovare soluzioni che funzionino per tutti, sostenuti da un immaginario che riconosce il vantaggio di pensarsi insieme. Non sono facili per la nostra civiltà post-capitalista, ma sono credo la nostra unica possibilità per affrontare attivamente la profonda trasformazione che la nostra società ed il nostro pianeta stanno attraversando. Un saluto Pietro
gaiacalligaris
Buongiorno a tutt*,
Buongiorno a tutt*, Incollo di seguito il commento che avevo già fatto ad Andrea sulla lista gasdes, sperando che sia utile per un ulteriore dibattito: Mi viene però spontanea una riflessione, che ti propongo, sui concetti di giustizia e solidarietà. Credo di capire quello che vuoi dire, ma intravvedo anche i rischi di 'mettere in secondo piano' la giustizia rispetto a un qualunque altro valore (si veda libertà vs giustizia o pace vs giustizia sociale). D'altro canto io non vedo conflitto tra solidarietà e giustizia: come si fa a essere solidali in una comunità se all'interno della stessa non c'è giustizia/come si fa a essere solidali con chi, all'interno di una comunità, compie un'ingiustizia a danno degli altri? Gaia
Accedi per lasciare commenti